Trattamento per i disturbi vaginali della menopausa a Como: a chi rivolgersi 

Gynecologist talking with young female patient during medical consultation in modern clinic. Patient with a gynecologist during the consultation in the gynecological office

Quali sono i principali disturbi della menopausa 

Durante la menopausa l’ambiente vaginale subisce delle modificazioni, che sono dovute ai cambiamenti ormonali. In particolare il pH ha una protezione minore e consente la proliferazione dei batteri. Per il trattamento per i disturbi vaginali della menopausa a Como è fondamentale affidarsi ad un professionista, per evitare che le irritazioni complichino la vita di tutti i giorni. Le principali infezioni che possono insorgere in menopausa sono:

  • la candida: causata da un fungo che colpisce la mucosa. Con il diminuire delle secrezioni vaginali, infatti, diminuisce anche il livello di acidità e ciò consente ai batteri di proliferare
  • la cistite: i muscoli pelvici che sostengono la vescica sono meno resistenti e ciò rende la vescica più soggetta a irritazioni e infezioni. I principali sintomi sono dolore in fase di minzione e frequente urgenza di urinare 
  • la secchezza vaginale: l’idratazione intima diminuisce in maniera naturale, creando un risentimento a livello delle pareti vulvari. Queste ultime diventano anche più sottili e sensibili e tendono ad irritarsi molto facilmente. Con il passare del tempo potrebbe sfociare un’atrofia vaginale.

Trattamento per i disturbi vaginali della menopausa a Como: a chi rivolgersi 

Per il trattamento per i disturbi vaginali della menopausa a Como ci si può affidare alla competenza e alla professionalità del Dottor Giancarlo Comeri, che negli anni è diventato in vero e proprio punto di riferimento per moltissime pazienti. Il medico è specializzato nel trattamento dell’atrofia vulvo vaginale, caratterizzata da una serie di sintomi che originano parecchio disagio i chi ne soffre. La causa principale è la diminuzione delle quantità di estrogeni, che provoca un assottigliamento dei tessuti vulvari. Sebbene sia una condizione comune nelle donne entrate in menopausa, è comunque opportuno rivolgersi ad un professionista per trattare al meglio la patologia e riprendere la vita di tutti i giorni.