Acufeni a Verona: a chi rivolgersi

L’acufene è un disturbo a carico dell’apparato uditivo, che si manifesta con un costante ronzio, fruscio o sibilo percepito da parte dell’orecchio. Si tratta perciò di un disagio particolarmente fastidioso che, in alcuni casi, può diventare persino invalidante. Chi ne soffre desidera perciò liberarsene il prima possibile, anche se non sempre è facile trovare un rimedio definitivo a questo genere di problematica. D’altra parte spesso fra le cause dell’acufene vi sono disturbi altrettanto fastidiosi e difficili da debellare, come il bruxismo. Si tratta della tendenza a digrignare o serrare i denti nel corso della notte. In questo caso, ad esempio, occorre agire su più fronti, cercando di eliminare entrambi i disturbi. Per quanto riguarda l’acufene, in particolare, a Verona è possibile rivolgersi al centro Neurofeedback Verona.

Acufeni a Verona: il centro Neurofeedback

L’Istituto offre una terapia molto innovativa, che consiste nella neuromodulazione spontanea dell’attività cerebrale. In particolare questa tecnica, resa disponibile dal Counselor Marco Battaglia, prevede un allenamento cerebrale che permette al cervello di migliorare la sua plasticità. Durante le sessioni, quindi, viene agevolato un processo del tutto naturale di autocorrezione e autoregolazione. Nello specifico, si ipotizza che il training con Neuroptimal® possa aiutare il cervello ad autocorreggersi ed autoregolarsi. In questo modo è possibile migliorare anche la percezione dell’acufene e i sintomi ad esso correlati.

Acufeni a Verona: scopri la terapia del centro Neurofeedback Verona!

Non solo, questa terapia offre importanti benefici anche sul fronte di alcuni disturbi dell’umore, come ad esempio l’ansia. Di conseguenza, sottoponendosi al training con Neuroptimal® è possibile porre fine anche a tutti i sintomi che accompagnano questa patologia. Fra i tanti rientra ad esempio il bruxismo, che resta tuttora una delle cause principali dell’acufene. Per maggiori informazioni sul centro e sulla tecnica del Neurofeedback o per prenotare una visita, è possibile visitare il sito web.